Home Arte & Cultura Arriva l’Epifania… che tutte le feste si porta via?

Arriva l’Epifania… che tutte le feste si porta via?

by Redazione

L’Epifania, che si festeggia il 6 gennaio, di solito conclude le vacanze di fine anno; in questo 2022 invece, per una fortunata  combinazione dei giorni nel calendario, le vacanze possono proseguire per qualche giorno ancora.

La vecchietta piu’ famosa d’Italia sta per tornare e sara’ festeggiata in tutta Italia con sfilate,feste e raduni di Befane e di Befani.

L’origine della festa

Embed from Getty Images

Questa ricorrenza ha un’origine religiosa,ricorda infatti il viaggio  dei tre Re Magi, Melchiorre, Baldassarre e Gaspare che , seguendo la stella, giunsero a Betlemme, in occasione della nascita di Gesù, per portargli in dono oro ,incenso e mirra.

La festa, dedicata soprattutto ai bambini, ha anche un’origine popolare abbastanza misteriosa: la Befana e’ una vecchietta vestita di stracci, rappresentata spesso mentre vola a cavallo di una scopa, che scende dai camini per portare doni, spesso dolciumi, ai bimbi buoni e carbone a quelli piu’ monelli.

Embed from Getty Images

C’e’ una leggenda che lega la Befana ai Re Magi: si racconta che i Re Magi, mentre andavano verso Betlemme chiesero indicazioni  della  strada ad una vecchietta e la invitarono a fare il viaggio con loro, ma lei rifiuto’; in seguito si pentì del suo rifiuto e  con un cesto di dolci comincio’ a bussare a tutte le porte e dava in dono dolci a tutti i bambini, sperando che tra loro ci fosse il piccolo Gesu’.Da allora ogni anno gira il mondo e per farsi perdonare dona dolciumi ai bambini.

Origine pagana

Embed from Getty Images

Anticamente a gennaio,all’inizio del nuovo anno, si celebrava la morte e la rinascita di Madre Natura: la natura, ormai secca e arida, poteva essere bruciata per poi rinascere dalle sue stesse ceneri. In alcune zone d’Italia si costruiscono fantocci di paglia a forma di vecchia strega che vengono bruciati nei campi nella notte tra il 5 e il 6 gennaio: si tratta di un rito purificatore  per preparare un abbondante raccolto nella prossima annata.

Le tradizioni in Italia

In molte citta’ italiane l’Epifania  e’ celebrata con feste, sfilate ed eventi.

In Emilia, a Fornovo sul Taro,in provincia di Parma, ogni anno si tiene il raduno delle Befane e dei Befani:le strade vengono invase da simpatici e coreogafici personaggi, vestiti in modo buffo e colorato, che distribuiscono doni ai bambini e soprattutto spensieratezza e allegria a tutti.

A Roma il tradizionale appuntamento e’ in Piazza Navona, dove  arriva, sempre puntuale e molto attesa da grandi e piccini, la vecchietta piu’ famosa d’Italia.

Embed from Getty Images

A Savona la Befana viene dal mare, approda al porto per distribuire doni e dolci ai piu’ piccoli.

A Milano,in piazza Duomo parte la  sfilata dei Re magi, con martinitt, majorettes e bande musicali che, tra due ali di folla, si dirigono verso la Basilica di Sant’Eustorgio per la tradizionale offerta al presepe vivente.

A Urbania, in provincia di Pesaro e Urbino, c’e’ addirittura la casa della Befana, dove si puo’ vedere l’amabile vecchietta che tesse sciarpe o prepara il carbone…dolce, per i bimbi piu’ birichini; la festa si concludera’ con la tradizionale sfilata della calza piu’ lunga del mondo.

Credits immagine in evidenza: Naturpuur, CC BY 4.0 https://creativecommons.org/licenses/by/4.0, via Wikimedia Commons

Related Articles

Leave a Comment

Questo sito utilizza dei cookies per ottimizzare la tua esperienza di navigazione. Accetto Privacy Policy