Home PeopleAttualità Assembramenti a Milano per festeggiare l’Inter Campione d’Italia: sui social è polemica

Assembramenti a Milano per festeggiare l’Inter Campione d’Italia: sui social è polemica

by Redazione
0 comment

Tante le polemiche dopo che circa 30mila persone si sono riversate per le vie del centro e diverse le critiche social: “I tifosi possono fare casino, i comuni mortali devono rispettare le regole anche per andare a mangiare una pizza?”.

È ormai finita la festa dei tifosi interisti per la conquista del 19esimo Scudetto ma continuano le polemiche per gli assembramenti in centro durante i festeggiamenti. A quanto riferisce l’Ansa nella domenica del 2 maggio trentamila persone sono scese per le strade di Milano per festeggiare la vittoria dello scudetto neroazzurro: i punti di maggiore concentrazione sono stati Largo Cairoli e piazza Duomo. Le forze dell’ordine hanno impedito che la folla si fermasse sul sagrato della Cattedrale e in galleria Vittorio Emanuele, dove gli accessi sono stati chiusi anche grazie alla collaborazione della polizia locale. Le immagini divulgate dagli organi di stampa hanno immortalato diverse persone senza mascherina.

Sui social è esplosa la polemica da parte di alcuni utenti che non hanno ritenuto opportuno quanto accaduto:

Queste scene davvero mancano di rispetto ai morti e soprattutto a chi in questi mesi sta partendo le pene dell’ inferno a causa di divieti e restrizioni”, “Gli assembramenti per lo scudetto dell’Inter sono un insulto ai tanti che in questi mesi hanno cercato sempre di rispettare le regole , eliminando dai festeggiamenti di natale, pasqua, comunioni, i propri familiari”, “Sindaco, perché i tifosi dell’Inter possono fare questo casino, e noi comuni mortali dobbiamo rispettare le regole anche per andare a mangiare una pizza?” si legge sulla pagina Facebook del Sindaco Beppe Sala.

Il primo cittadino di Milano, tifoso interista, non ha fatto commenti social per la conquista dello Scudetto da parte della sua squadra del cuore.

(Foto in evidenza: Beppe Sala, Via Instagram, @beppe sala)

Related Articles

Leave a Comment

Questo sito utilizza dei cookies per ottimizzare la tua esperienza di navigazione. Accetto Privacy Policy

error: Content Protect !!