Home MusicaBenji & Fede Benjamin Mascolo: niente più eventi instore dopo le polemiche con i fans

Benjamin Mascolo: niente più eventi instore dopo le polemiche con i fans

by Redazione

La drastica decisione è la conseguenza dei battibecchi sorti con alcuni fans per il comportamento dell’artista durante l’ultimo firmacopie di Benji&Fede

Quanto è difficile per un artista famoso non deludere i fans? Ne sa qualcosa Benjamin Mascolo, musicista del duo Benji&Fede, da giorni al centro di spiacevoli polemiche con alcuni dei suoi supporter che lo accusano di avere avuto un atteggiamento distaccato, quasi scostante, e di non prestare la necessaria attenzione ai fans durante l’instore del nuovo album “Good Vibes”.

Alle critiche per i presunti abbracci forzati sono seguite le lamentele perché Benji, durante il firmacopie, sarebbe stato preso da conversazioni telefoniche su FaceTime con la fidanzata Bella Thorne (che vive in America).

Benjamin Mascolo Via Facebook, @Benjamin Benji Mascolo

Il musicista ha cercato di spiegare ai fans sul suo profilo Twitter le ragioni per cui a volte Benji e Fede sono apparsi stanchi e poco sorridenti durante i firmacopie: “purtroppo ci sono giorni che facciamo 6 ore di macchina e altri in cui arriviamo più riposati, giorni in cui ci danno una notizia di merda e altri in cui è tutto più positivo, giorni in cui incontriamo e lavoriamo con persone educate e altri meno”.

“Anche io sono un essere umano, anche io ho dei limiti”

Ben continua poi con un sostanziale invito a considerarlo non solo un artista ma anche un essere umano, con i propri momenti di fragilità: “Purtroppo siamo esseri umani e non macchine e certe volte ci dimentichiamo anche noi quali sono i limiti di una persona. Se avessi il superpotere di sorridere ed essere sempre felice qualsiasi cosa succeda e in qualsiasi momento della vita, fidati che lo userei”. E, quanto alle chiamate dal cellulare con la fidanzata, spiega: “Se la mia ragazza sta male e io non la vedo per un mese perché sono in Italia ci può stare che sia in videochiamata contando che il microfono era in muto, non stavo guardando lo schermo e volevo farle sapere che ero lì per lei. Ho abbracciato e sorriso e fatto la foto con tutti”.

Basta instore; mi assumo il rischio di vendere meno dischi

Al termine dello sfogo però sbotta e prende una decisione difficile, che sta facendo discutere: “La verità è che io nella vita voglio fare l’artista, emozionarmi ed emozionare le persone trasmettendo qualcosa con la musica o qualsiasi altra forma d’arte che amo. Non sono bravo a far finta e dover andare per forza d’accordo con tutti. È un mio limite e ammetto di avercelo. Per questa serie di motivi non penso di essere più personalmente in grado di continuare a fare eventi instore simili in futuro (dopo quelli di questa settimana ovviamente). Preferisco fare meet & greet speciali, con un numero di persone limitato così posso dedicare più tempo.

Dedicare più tempo e attenzione e cura a ogni persona, conoscerla davvero ed ascoltarla. E se significherà vendere meno dischi allora mi assumerò questo “effetto collaterale”, non faccio questo mestiere per soldi e classifica ma per godermelo e far godere le persone. Non ho la pretesa né l’interesse di essere amato da tutti. Non sono qui a giustificarmi o chiedere scusa, se non vi piace come sono fatto nel bene e nel male allora è giusto che le nostre strade si separino. Conosco me stesso e le mie azioni e so di essere una brava persona. Sono una brava persona che purtroppo delle volte sbaglia e altre volte fa la cosa giusta. Ma ci mette sempre il cuore. Però non sono un animale allo zoo e non sarò mai lo schiavo di nessuno. Quindi chi c’è per la musica e per i veri Benji & Fede, è benvenuto. Gli altri ciao”

(Foto in evidenza: Benjamin Mascolo Via Instagram, @b3nm

Related Articles

Leave a Comment

Questo sito utilizza dei cookies per ottimizzare la tua esperienza di navigazione. Accetto Privacy Policy