Home PeopleGossip Charlène di Monaco: “In Sudafrica è quasi morta”

Charlène di Monaco: “In Sudafrica è quasi morta”

by Redazione

Secondo una fonte vicina alla principessa le sue condizioni di salute sarebbero attualmente delicate  a causa di tutti gli interventi chirurgici subiti negli ultimi mesi: la principessa avrebbe perso quasi metà del suo peso.

Continua il periodo difficile per Charlène Wittstock, che dopo aver subito tre complicati interventi ed essere rimasta per mesi in Sudafrica lontano della sua famiglia, è tornata a Montecarlo solo per un breve periodo. La principessa si è infatti allontanata di nuovo, per recarsi in una clinica, probabilmente in Svizzera, per trascorre una convalescenza tranquilla e recuperare le energie.

L’ultima indiscrezione, diffusa da “Page Six, racconta di una Charlène in condizioni preoccupanti: una fonte anonima vicina alla principessa, infastidita dalle continue indiscrezioni sulla salute dell’ex nuotatrice, ha fornito una ricostruzione inedita di quanto accaduto nell’ultimo anno. Ricostruzione che esclude presunti problemi di coppia tra la principessa e Alberto II, tensioni con la cognata Carolina di Monaco e anche l’ipotizzato esaurimento fisico ed emotivo dovuto alla difficoltà nell’affrontare i suoi doveri ufficiali. Confermando l’origine della patologia, “un’infezione all’orecchio, al naso e alla gola, che ha provocato gravi problemi ai seni nasali e alla deglutizione, derivanti da un precedente intervento chirurgico”, la fonte citata dal magazine parla di una situazione più grave di quella resa nota da Palazzo Grimaldi:

Charlène e il marito in Sudafrica la scorsa estate, quando il principe ha fatto visita alla moglie insieme ai figli.

Non è giusto che Charlène venga ritratta come se avesse qualche tipo di problema mentale o emotivo, non sappiamo perché il Palazzo stia minimizzando il fatto che in Sudafrica sia quasi morta” afferma la fonte.

Non soffre affatto di gravi problemi mentali: è semplicemente esausta per i sei mesi di operazioni e di dieta e mentre era bloccata in Sudafrica, perché non poteva tornare a casa, le mancavano disperatamente i suoi figli e suo marito“.

Non è stata in grado di mangiare cibo solido per oltre sei mesi a causa di tutti gli interventi chirurgici che ha subito. È stata in grado di assumere liquidi solo attraverso una cannuccia, quindi ha perso quasi la metà del suo peso corporeo“. La principessa, in effetti, era apparsa magrissima nelle foto scattate insieme al marito Alberto e ai figli Jacques e Gabriella al suo ritorno nel Principato.

Ora la speranza dei sudditi monegaschi è che Charlène possa ristabilirsi quanto prima e, magari, sia in grado di rientrare a Monaco per festeggiare il compleanno dei figli, che il 10 dicembre prossimo compiranno sette anni.

(Foto Via Instagram, @hshprincesscharlene)

Related Articles

Leave a Comment

Questo sito utilizza dei cookies per ottimizzare la tua esperienza di navigazione. Accetto Privacy Policy

Mi dispiace che tu non possa copiare questi contenuti. Se hai trovato qualcosa d'interessante, contattaci e parliamone!