Home SpettacoliCinema “House of Gucci”, Lady Gaga, a Milano per la première italiana: “Vincere un altro Oscar sarebbe un grande onore”

“House of Gucci”, Lady Gaga, a Milano per la première italiana: “Vincere un altro Oscar sarebbe un grande onore”

by Redazione

La cantante e attrice, a Milano per l’anteprima italiana del film di Ridley Scott, nel suo incontro con la stampa ha – fra l’altro – lanciato un forte messaggio alle donne: “Quando sei piccola ti dicono che conti solo se sei bella e se un uomo ricco ti chiede di sposarlo. L’hanno detto a Patrizia e anche a me”.

 Lady Gaga è a Milano per la premier italiana di “House of Gucci”, il nuovo attesissimo film diretto da Ridley Scott, girato quasi interamente in Italia e che arriverà in sala nel nostro Paese a dicembre. Come è noto il film è tratto dal libro “La saga dei Gucci. Una storia avvincente di creatività, fascino, successo, follia” di Sara Gay Forden, e ripercorre la storia dell’omicidio di Maurizio Gucci (interpretato da Adam Driver), ucciso il 27 marzo 1995 nei pressi della sede milanese del brand di famiglia dai colpi di pistola sparati da una banda di sicari che, secondo le carte processuali, furono assoldati dalla moglie Patrizia Reggiani.

Non credo di avere alcunché da chiedere a Patrizia, sarebbe difficile per me parlare con lei per ovvi motivi e come attrice, è un ruolo che ha rappresentato un’enorme sfida” ha detto la star nel corso del suo incontro con la stampa (come riferito dall’Ansa).

Secondo Lady Gaga Patrizia Reggiani “ha commesso un errore enorme e credo che ancora oggi viva con un grande rimpianto“. L’artista ha però precisato di avere trovato “un modo per volerle bene, perché era una giovane italiana, di Vignola, che sognava in grande e voleva vivere una vita migliore“.

Parlando di Patrizia Reggiani le considerazioni di Lady Gaga si sono ampliate alla questione femminile:

Credo che molte donne siano viste come donne che cercano semplicemente soldi e vogliono sposare uomini ricchi e far strada nel mondo così, io provo risentimento per questa immagine perché per molte è solo un modo di sopravvivere: quando sei piccola ti dicono che conti solo se un uomo si mette in ginocchio e ti chiede in sposa e se sei bella, questo è stato insegnato a me e anche a Patrizia. Mi auguro che ci sia una riflessione sulle donne, quando sono spinte oltre il limite. Patrizia Reggiani è stata spinta oltre il limite, è avvenuto un omicidio, perché tutto è stato concentrato sul business e non su di lei, avrebbero dovuto prestarle attenzione“.

L’artista ha quindi inviato un forte messaggio a tutte le donne:

Se ritenete di non contare tenete duro, se sopravvivete cercate di restare integre“. 

E ancora:

Ho cercato di provare compassione per tutti i Gucci e di essere il più professionale possibile, considerando la natura reale della storia”. “Per me era importante avere un approccio giornalistico, scoprire da sola chi erano i Gucci, non conoscevo la loro storia, le radici di una griffe conosciuta in tutto il mondo e costruita sul duro lavoro. In qualche modo mi ricorda la mia famiglia, mio padre era calzolaio e mio nonno, Giuseppe Germanotta, anche se non è più qui mi sta guardando ed è fiero di me”.

 “House of Gucci” ha ottenuto fino ad ora ottime critiche e non sono pochi quelli che parlano di Lady Gaga come possibile candidata all’Oscar:

“Vincere un altro Oscar o avere solo una nomination sarebbe un grande onore” ha detto l’artista al riguardo. ” Mi sento già molto privilegiata ad averne vinto uno con ‘A star is born’, senza quel film non so se avrei mai vinto“.

(Foto in evidenza: Lady Gaga nei panni di Patrizia Reggiani, Via Instagram, @ladygaga)

Related Articles

Leave a Comment

Questo sito utilizza dei cookies per ottimizzare la tua esperienza di navigazione. Accetto Privacy Policy

Mi dispiace che tu non possa copiare questi contenuti. Se hai trovato qualcosa d'interessante, contattaci e parliamone!