Home PeopleGossip L’ultimo saluto al Principe Filippo, l’ ‘amato marito’ della Regina Elisabetta

L’ultimo saluto al Principe Filippo, l’ ‘amato marito’ della Regina Elisabetta

by Redazione
0 comment

Di natali greci e con un’infanzia travagliata,  il futuro Duca di Edimburgo,  giovane e brillante ufficiale di Marina, fu un vero e proprio colpo di fulmine per Elisabetta che lo definì “bello come un Dio”. (photogallery)

Morto il 9 aprile, all’età di 99 anni, a soli due mesi dal traguardo dei cento anni, il principe Filippo è stato il consorte più longevo della storia britannica, al fianco di Elisabetta per ben 73 anni.

Dalla nascita in Grecia alla giovinezza passata in Gran Bretagna

Filippo  era nato il 10 giugno 1921 nell’isola di Corfù, nella villa di” Mon Repos” dove la sua famiglia si ritirava per trascorrere l’estate: era figlio del principe Andrea di Grecia e  Danimarca e della principessa Alice Mountbatten.

Embed from Getty Images

Nel 1922 il padre di Filippo fu accusato di tradimento ed esiliato: la famiglia fuggì verso Parigi sulla nave  da guerra britannica Calypso e Filippo, secondo quel che raccontano le biografie, fu portato in salvo in una cassetta per arance.

Credits: Royal Family Official Instagram @theroyalfamily

Furono anni difficili per la famiglia: Filippo aveva solo dieci anni quando si trovò da solo. Le sue quattro sorelle maggiori erano andate spose ad aristocratici tedeschi di ideologia filonazista  e vivevano in Germania. Il padre viveva nel Sud della Francia. 

Embed from Getty Images

Ha raccontato Filippo stesso:

“La famiglia si è sciolta. Mia madre era malata, le mie sorelle erano sposate, mio padre era nel sud della Francia. Io dovevo solo andare avanti”.

Nel 1928 Filippo si trasferì in Gran Bretagna, ospite della nonna materna, frequentò la Gordonstoun School in Scozia e poi il Royal College a Dartmouth e nel 1940  si diplomò come il miglior cadetto del suo corso.

Durante la guerra prestò servizio nelle forze britanniche, mentre invece i mariti delle sue sorelle combattevano con gli avversari tedeschi.

Filippo, brillante ufficiale di Marina, si distinse in diverse battaglie.

L’ incontro con Elisabetta

Embed from Getty Images

Il primo incontro con Elisabetta avvenne nel 1939, mentre re Giorgio VI visitava con la famiglia il Royal Naval College di Dartmouth e a Filippo, allora diciottenne, venne dato il compito di scortare le due figlie del re (vedi la foto sopra, una rarissima immagine del giorno del loro incontro).

Embed from Getty Images

Elisabetta aveva tredici anni, ma fu colpita da Filippo e alla sorella Margareth disse subito: “Ho visto un giovane bello come un Dio “.

Credits: Royal Family Official Instagram @theroyalfamily

Tra i due iniziò un fitto rapporto epistolare, il loro sogno d’amore però dovette aspettare parecchi anni: era il 20  novembre 1947 quando a Westminster, davanti a duemila invitati, Elisabetta  e Filippo di Mountbatten pronunciarono il loro “sì”.

Embed from Getty Images

Filippo abbandonò i suoi titoli reali greci e danesi, prese il cognome di sua madre, abbandonò la religione ortodossa per quella anglicana e diventò a tutti gli effetti un suddito britannico.

Embed from Getty Images

Il re Giorgio VI gli conferì il titolo di Duca di Edimburgo.

Embed from Getty Images

La vita dei due giovani sposi ebbe un brusco cambiamento quando, nel 1952, durante un loro viaggio in Kenya,fu proprio Filippo a dover dare ad Elisabetta la notizia che l’amato padre re Giorgio VI era morto, lasciandola erede al trono.

Embed from Getty Images

Il ruolo da principe consorte

Embed from Getty Images

Elisabetta, a venticinque anni, ha dovuto affrontare l’impegno della corona reale, ma al suo fianco, anche se un passo indietro, come deve essere  per un principe consorte, ha sempre avuto il “suo amato marito“. Nel 1957 la regina  ha nominato  Filippo principe del Regno Unito, lo ha sempre coinvolto negli impegni di corte e , dopo cinquant’anni di matrimonio ha detto di lui:

Embed from Getty Images

“E’ stato la mia forza e la mia stabilità, è stato la mia guida costante.”

Embed from Getty Images

Filippo negli anni si è fatto amare dal popolo britannico, ha seguito circa ottocento organizzazioni che  si occupano di ambiente, di industria, di sport, di istruzione ed ogni anno ha presenziato a circa trecento eventi.

Credits: Royal Family Official Instagram @theroyalfamily

Nel tempo libero si è dedicato ai suoi sport preferiti, come il golf, l’equitazione e la  vela. Tra i suoi hobbies c’era anche la pittura.

Il suo ritiro

Credits: Royal Family Official Instagram @theroyalfamily

Nel 2017 Filippo, all’età di 96 anni, si è ritirato dai suoi doveri reali, ma ha continuato  a sostenere la regina, è stato vicino alla sua Lillibet, come amava chiamarla, nella vita, nella vecchiaia.

Embed from Getty Images

Ora, che ha dovuto congedarsi da lei, noi comprendiamo  la” profonda tristezza” della regina Elisabetta.

Credits immagine in evidenza: Royal Family Official Instagram @theroyalfamily

Related Articles

Leave a Comment

Questo sito utilizza dei cookies per ottimizzare la tua esperienza di navigazione. Accetto Privacy Policy

error: Content Protect !!