Home PeopleAttualità Michele Bravi: “Il Pride celebra l’amore come sentimento, non come trasgressione”

Michele Bravi: “Il Pride celebra l’amore come sentimento, non come trasgressione”

by Redazione
0 comment

In occasione del Milano Pride 2020 il cantante ha parlato dell’importanza della manifestazione: “Il silenzio contribuisce a costruire una macchina discriminatoria” (video).

Michele Bravi ha partecipato alla diretta su YouTube con la quale si è chiuso il Milano Pride 2020 e che ha sostituito la consueta parata, annullata per via delle regole anticontagio (potete vedere il video con le parole dell’artista in fondo). Il cantante, che nel 2017 ha raccontato a “Vanity Fair” di essersi innamorato per la prima volta di un ragazzo, ha parlato dell’importanza del Pride per sconfiggere il silenzio, rilevante concausa delle discriminazioni secondo l’artista.

Grazie per quello che state facendo, le manifestazioni come il Pride sono tanto, tanto importanti” dice Michele ai conduttori della diretta YouTube. “Io ero uno di quelli che pensava che per richiedere parità bisognasse semplicemente comportarsi da pari e non fosse necessario manifestare le proprie scelte. Pensavo che il silenzio fosse una scelta rivoluzionaria, molto più forte di qualsiasi tipo di manifestazione. Sbagliavo, perché tutti gli anni che sono stato in silenzio ho inavvertitamente contribuito a costruire questa enorme macchina discriminatoria, così piena di paura.”

Michele Bravi ha sottolineato inoltre il significato più profondo del Pride:

Questa manifestazione è una festa bellissima, che celebra l’amore come sentimento e non come trasgressione, e racconta la storia di una comunità che ha così tanta voglia di amare. Credo sia uno di quei piccoli gesti che può cambiare il mondo.”

(Foto in evidenza: Michele Bravi, Via Instagram, @michelebravi)

Related Articles

Leave a Comment

Questo sito utilizza dei cookies per ottimizzare la tua esperienza di navigazione. Accetto Privacy Policy

error: Content Protect !!