Home Il Personaggio della settimana Milano Fashion Week, lo show di Giorgio Armani: culto per la moda, amore per il Pianeta

Milano Fashion Week, lo show di Giorgio Armani: culto per la moda, amore per il Pianeta

by Redazione

Nella nuova collezione maschile e femminile fluttuano in un’atmosfera dove tutto si richiama. Al centro della scena c’é Uri: “Uri riflette il mio grande amore per gli animali e per l’ambiente” ha spiegato Giorgio Armani (video).

Giorgio Armani ha presentato la sua collezione Autunno – Inverno Donna e Uomo alla Milano Fashion Week. E’ il nero che domina la scena nel Teatro dove sfilano le sue creazioni: in questa oscurità si staglia il bianco luminoso del logo GA proiettato sul pavimento (in fondo potete vedere i video della sfilata).

Uri, il gorilla.

Al centro della scena c’é lui, Uri, riproduzione fedele a grandezza naturale di un gorilla, dal colore verde brillante, che si trova nel salotto milanese di casa Armani, quasi oasi verde a ricordare la natura nell’ambiente metropolitano. Re Giorgio spiega così la sua scelta:

Uri riflette il mio grande amore per gli animali e per l’ambiente: ho pensato di metterlo al centro della scena perché mi sembra fondamentale, oggi più che mai, ricordare quanto sia importante la salvaguardia del mondo naturale“.

È sulla spalla di Uri che appoggerà la sua mano Giorgio Armani, al termine della sfilata, quasi a dirci in tono confidenziale e a cuore aperto che il suo progetto di difesa del pianeta continuerà ed anche noi possiamo farlo nostro e condividerlo.

La collezione.

Le modelle durante un momento della sfilata, insieme a Uri (Foto Via Instagram, @giorgioarmani)

Intorno a Uri sfilano le nuove creazioni del re della moda, per donna e per uomo: maschile e femminile fluttuano in un’atmosfera liquida dove tutto si tiene e si richiama. Appaiono gonne lunghe e ampie sotto giacche dal taglio maschile, abiti lunghi da sera in chiffon uniti a gilet maschili a doppio petto.

I sublimi tailleur a pantalone con il rigore delle linee esaltano la femminilità di chi li indossa, e i giochi  di ruches valorizzano i colli di bluse e camicie  che spuntano dalle giacche. I grigi di gusto milanese si alternano con tinte tenui, dal turchese al cobalto, al rosa pallido. I top corti lasciano nudo il giro vita e i pantaloni morbidi infilati negli stivaletti corti danno l’impressione dell’odalisca. Cristalli neri illuminano la tunica in velluto nero e fanno brillare le giacche e gli abiti da sera tutti rigorosamente total black.

Poche le differenze estetiche con la nuova collezione maschile: Armani parla anche qui lo stesso linguaggio. I modelli indossano giacche liquide, decostruite, cappotti morbidi e leggeri, anche se imbottiti e pantaloni fluenti.

 Il vero must però è la nuova camicia di velluto, morbido e sofficissimo, di quel nero profondo che é da sempre simbolo di Armani.

(Foto in evidenza: Giorgio Armani insieme a Uri, Via Instagram, @giorgioarmani)

Related Articles

Leave a Comment

Questo sito utilizza dei cookies per ottimizzare la tua esperienza di navigazione. Accetto Privacy Policy

Mi dispiace che tu non possa copiare questi contenuti. Se hai trovato qualcosa d'interessante, contattaci e parliamone!