Home Influencer & SocialSocial Novak Djokovic espulso dagli Us Open per aver colpito una giudice con la pallina

Novak Djokovic espulso dagli Us Open per aver colpito una giudice con la pallina

by Redazione
0 comment

Il campione serbo, innervositosi per un break subito, ha lanciato la pallina in preda alla rabbia colpendo involontariamente al collo la giudice di linea. Le scuse social di Nole (video).

Novak Djokovic è stato espulso dagli Us Open 2020 per il comportamento tenuto durante il match con lo spagnolo Pablo Carreno Busta. Ha dell’incredibile quanto successo ieri sul campo dello Slam statunitense: alla fine del primo set il campione serbo (numero 1 del ranking e del tabellone), dopo essere andato sotto di un break sul 5-6, si è lasciato andare ad un gesto di frustrazione e ha lanciato la pallina colpendo involontariamente al collo la giudice di linea appostata al centro.

Non appena accortosi di quanto accaduto Djokovic è subito accorso ad assistere la giudice caduta a terra, che mostrava di avere difficoltà a respirare e che, dopo essersi ripresa, ha abbandonato il campo di gioco.

Dalle immagini è evidente che il gesto non è assolutamente stato volontario: tuttavia pochi minuti dopo è arrivata da parte dei giudici di gara la squalifica di Djokovic. La USTA ha successivamente comunicato che il campione perderà anche tutto il montepremi ed i punti guadagnati fino a quel momento grazie alle sue prime tre vittorie a Flushing Meadows nello Slam americano.

Le scuse social di Nole.

Novak Djokovic lascia il campo dopo l’espulsione dagli Us Open 2020 alla fine del primo set nel match contro Pablo Carreno Busta (Foto Via Instagram, @djokernole)

Poco dopo la squalifica sono arrivate sui social le scuse di Novak Djokovic.

“Tutta questa situazione mi ha lasciato triste e vuoto.” scrive Nole. “Ho controllato le condizioni della giudice di linea, grazie a Dio sta bene. Mi dispiace di averle causato tanto stress, così involontario, così sbagliato. Non rivelo il suo nome per rispetto della privacy. Dopo la squalifica, ho bisogno di ritornare e lavorare sulla mia delusione, trasformando il dispiacere in una lezione per la mia crescita ed evoluzione come giocatore ed essere umano. Mi scuso con chi lavora negli Us Open per il mio comportamento. Sono grato alla mia famiglia e al mio team per essermi di supporto, e a tutti i miei fan che sono sempre con me. Grazie e mi dispiace tanto”.

(Foto in evidenza: Novak Djokovic, Via Instagram, @djokernole)

Related Articles

Leave a Comment

Questo sito utilizza dei cookies per ottimizzare la tua esperienza di navigazione. Accetto Privacy Policy

error: Content Protect !!