Home PeopleAttualità Piero Sonaglia: “Aperta un’inchiesta sulla sua morte”

Piero Sonaglia: “Aperta un’inchiesta sulla sua morte”

by Redazione

A quanto riferisce “Fanpage.it” sarebbe stata disposta l’autopsia sulla salma dell’assistente Mediaset deceduto a 51 anni lo scorso primo aprile.

Ha addolorato il pubblico e tanti volti noti del mondo dello spettacolo la morte di Piero Sonaglia, lo storico assistente di Maria De Filippi ormai presenza familiare per i telespettatori di Uomini e donne, C’è posta per te e Tu si que vales.

Piero Sonaglia è deceduto il primo aprile a Ostia, dove abitava con la sua famiglia. Aveva 51 anni. Quel giorno Piero stava giocando a calcetto: a quanto riferisce il Corriere della Sera (citando l’emittente Canale Dieci ) “secondo il racconto dei compagni di squadra, i giocatori si stavano dirigendo verso gli spogliatoi (…) quando Sonaglia si è accasciato e non ha ripreso più conoscenza. Inutile l’arrivo dell’ambulanza e il trasporto in ospedale”.

Secondo quanto riferisce Fanpage.it” sulla morte di Sonaglia la Procura di Roma ha aperto un’inchiesta per chiarire le cause del decesso. Sulla salma è stata disposta l’autopsia, che verrà eseguita all’istituto di Medicina legale dell’Università di Tor Vergata, per verificare se a causare il decesso sia stato un infarto o un “possibile trauma subito durante il gioco”.

Il ricordo di Piero Sonaglia durante l’ultima puntata del Serale di “Amici

Related Articles

Leave a Comment

Questo sito utilizza dei cookies per ottimizzare la tua esperienza di navigazione. Accetto Privacy Policy