Home La Frase della Settimana Tiziano Ferro: “Le mie cicatrici oggi sono i miei superpoteri”

Tiziano Ferro: “Le mie cicatrici oggi sono i miei superpoteri”

by Redazione
0 comment

Il cantante di Latina è stato protagonista di un’intensa intervista a “Domenica In” con Mara Venier, nella quale si è raccontato a tutto tondo: dal bullismo subito da piccolo alla difficoltà di esser sé stesso una volta arrivato alla celebrità.

Mara Venier e Tiziano Ferro scherzano durante la puntata di “Domenica In“.

È un Tiziano Ferro che non vuole nascondersi quello che si è raccontato oggi, 15 novembre, a Mara Venier nel salotto di “Domenica In”. Il cantante di Latina è intervenuto durante lo show domenicale di Rai Uno nonostante a Los Angeles, dove vive ormai da anni, sono le 5 di mattina. “Io dipendo dai miei cani e loro mi svegliano sempre molto presto” ha spiegato Tiziano.

Le ragioni del docufilm “Ferro”.

Tiziano Ferro da piccolo.

Tiziano Ferro ha iniziato parlando del docufilm sulla sua vita “Ferro”, uscito da pochi giorni su Amazon Prime. Mara Venier ha sottolineato l’importanza della decisione dell’artista di Latina, che invece di “farsi il santino” narrando la sua carriera e i suoi successi ha preferito raccontare la verità su sé stesso, parlando non solo delle luci ma anche delle ombre della sua vita. Tiziano Ferro ha quindi precisato che quella narrata nel docufilm è una storia non di dolore ma di speranza per tutti coloro che vivono le stesse difficoltà.

A 40 anni non volevo fare una cosa celebrativa ma qualcosa di diverso” ha dichiarato il cantante, che ha spiegato come per lui fosse importante parlare non di trionfi ma di graffi e cicatrici.

Le mie cicatrici adesso sono i miei superpoteri, il documentario è una celebrazione non del dolore ma delle soluzioni. Non bisogna nascondere i graffi, perché quando ne parli di solito capita che le persone ti rispondano: ‘È capitato anche a me’. Parlare delle mie ferite è stata una terapia, che suggerisco a tutti. “

E ancora:

Non importa come cadi ma solo come ti rialzi. Se recuperi alla grande l’ultima cosa che di te ricorderanno tutti sarà quella”.

Il bullismo da piccolo e la difficoltà di essere sé stesso.

Tiziano Ferro, fra l’altro, ha raccontato anche quanto sia stato emozionante duettare sul palco di Sanremo 2020 con Massimo Ranieri nel brano “Perdere l’amore“.

Tiziano Ferro ha inoltre raccontato gli episodi di bullismo che ha subito da piccolo a scuola a causa del suo peso, e anche quando, agli albori della carriera, gli era stato fatto capire che fra lui e il successo c’erano solo i suoi presunti chili in più.

Era stato così che l’artista di Latina aveva deciso di dimagrire, perdendo una quarantina di chili circa. Rivedendo il video di una delle sue prime esibizioni televisive mostratogli da Mara Venier Tiziano Ferro ha sottolineato: “Pesavo 30 chili bagnato”, specificando che intorno ai 20 anni aveva la sensazione di vestire un corpo che non era il suo.

Tiziano ha inoltre raccontato che, quando era iniziata la sua carriera a livello internazionale, intorno a lui si era cercato di impedire che – dal punto di vista del look – sembrasse “troppo gay”.

Il cantante ha affermato di averlo sentito come una sorta di manipolazione, e anche per questo ha insistito su quanto sia importante in Italia approvare la legge contro l’omofobia, che aiuterebbe a cambiare la mentalità delle persone rispetto alla diversità.

Il rapporto con gli haters.

In videocollegamento da Los Angeles Tiziano Ferro ha anche eseguito alcuni brani del suo repertorio.

Tiziano Ferro ha inoltre spiegato come vive il rapporto con gli “odiatori” sui social.

Gli hater ci sono sempre stati ma dove ci sono gli haters ci sono secondo me anche tanti lovers” ha affermato Tiziano. “Non dedicare tempo a chi ti odia, dedicalo a chi ti ama. Se c’è chi ti odia c’è sicuramente chi ti ama: dedicati a loro. Non rispondere ad un hater, anche una risposta lacerante è troppo”.

Related Articles

Leave a Comment

Questo sito utilizza dei cookies per ottimizzare la tua esperienza di navigazione. Accetto Privacy Policy

error: Content Protect !!