Home Spettacoli “Verissimo”: arriva uno spazio dedicato alle storie di “C’è posta per te”

“Verissimo”: arriva uno spazio dedicato alle storie di “C’è posta per te”

by Redazione

Novità in arrivo per il talk show di Silvia Toffanin: da sabato debutta un nuovo spazio tutto dedicato alle storie di “C’è posta per te”.

Sabato 15 e domenica 16 gennaio 2022, alle ore 16.30, torna l’appuntamento settimanale con “Verissimo”.

Sabato, in esclusiva, prima intervista tv per il pilota di MotoGp Andrea Iannone e per Alvise Rigo, ex rugbista e modello, diventato in poco tempo un sex symbol. E ancora, “Verissimo” celebra i 30 anni del Tg5, ospitando tre volti molto amati del Tg diretto da Clemente Mimun: Simona Branchetti, Susanna Galeazzi e Roberta Floris.

Nell’amato talk show condotto da Silvia Toffanin arriva inoltre una novità che sicuramente farà felici i telespettatori.

Da questo sabato debutta infatti a “Verissimo” un nuovo spazio tutto dedicato alle storie di C’è posta per te”. Il pubblico appassionato del people show di Maria De Filippi si chiede cosa succeda ai protagonisti delle storie dopo l’apertura della celebre busta. “Verissimo” sarà dietro le quinte di “C’è posta per te” per raccogliere a caldo le reazioni dei protagonisti delle storie più emozionanti. Poi, in studio, Silvia Toffanin li accoglierà per raccontare cosa sia successo dopo la partecipazione al programma. Sabato si parte con la storia di Fernando, Susanna e Giada.

Infine, saranno ospiti Paolo Ciavarro e la compagna Clizia Incorvaia, in attesa del loro primo bebè e Ambra Sabatini, atleta paralimpica, vincitrice dei 100 metri a Tokyo.

Domenica si racconta, tra vita privata e carriera, Paolo Bonolis, in partenza la sera stessa su Canale 5, con “Avanti un altro pure di sera”. In studio, per la prima volta, Riccardo Cocciante, artista amatissimo, che quest’anno festeggia i 20 anni del suo musical da record “Notre Dame de Paris”. Infine, Silvia Toffanin intervista la cantante e ora campionessa di ballo Arisa e la modella, regina dei reality, Dayane Mello.

Related Articles

Leave a Comment

Questo sito utilizza dei cookies per ottimizzare la tua esperienza di navigazione. Accetto Privacy Policy